Come essere produttivi a casa

Il lavoro a distanza sta diventando una nuova realtà per molte persone. Molti di noi stanno trascorrendo più tempo a casa in generale. Come possiamo mantenerci produttivi senza farci distrarre dalle faccende domestiche, dalla TV o dalle altre persone in casa?

Ecco alcuni suggerimenti per lavorare da casa in modo produttivo:

  • Attieniti a una routine
  • Separa l'ambiente di lavoro da quello personale
  • Organizza l'ambiente che ti circonda
  • Fai pausa regolarmente
  • Mantieni la comunicazione
  • Onora la tua produttività
  • Ricorda di staccare la spina

Attieniti a una routine

Quando non si esce di casa, è facile scivolare in abitudini come quella di restare in pigiama tutto il giorno, ma è importante attenersi comunque alla propria routine. Vestiti come se dovessi andare al lavoro. In questo modo potrai impostare la mentalità giusta e stabilire quando sei "in ufficio" e quando invece puoi rilassarti.

Imposta degli orari e rispettali. Vuoi iniziare presto e finire presto? A che ora farai la pausa pranzo? Vuoi programmare 20 minuti per un po’ di esercizio rinvigorente? Decidi come impostare la giornata e cerca di rispettare il programma. Suddividendo la giornata a casa come in ufficio, potrai organizzare meglio il tuo tempo e ottenere il massimo da ogni ora.

Separa l'ambiente di lavoro da quello personale

Quando organizzi l'ambiente di lavoro, considera le tue necessità. L'idea di lavorare sul divano è allettante, ma se hai bisogno di avere telefono, computer e quaderno per gli appunti a portata di mano, forse è meglio appoggiarsi su una superficie dura o un tavolo. In questo modo, lavorerai in un ambiente organizzato e avrai a disposizione lo spazio mentale necessario.

Inoltre, a prescindere dalla dimensioni dello spazio che hai a disposizione, è consigliabile trasformarlo in un'area dedicata solo al lavoro. Anche se non puoi separare fisicamente questo spazio dal resto del soggiorno, trovare una sorta di separazione ti aiuterà a dividere mentalmente il tempo dedicato al lavoro dal resto della giornata. Creare uno spazio separato aiuta anche la tua famiglia o i tuoi coinquilini a capire che, mentre sei alla scrivania, non devono interromperti.

Potresti non avere a disposizione una stanza libera o una grande area per lavorare. Si sa, non è l'ideale. In queste situazioni, quindi, piccole cose come ascoltare un tipo di musica in particolare, accendere una candela o indossare abiti diversi possono aiutarti a percepire la separazione tra lavoro e casa.

Organizza l'ambiente che ti circonda

Una volta individuata l'area di lavoro, cerca di organizzarla e tenerla in ordine. Un'area di lavoro sgombra, pratica e ben strutturata facilita la concentrazione. Se intorno a te ci sono elementi che ti distraggono, come tazzine da lavare o pile di abiti pronti da mettere in lavatrice, perderai la concentrazione facilmente.

Fai pausa regolarmente

Siamo in grado di mantenere la concentrazione su una mansione specifica per circa 45 minuti, quindi è consigliabile far riposare la mente con pause regolari.

Per non dimenticarti delle pause, prova metodi come la tecnica del pomodoro, per cui dovresti fare una pausa di 5 minuti ogni 25 minuti di lavoro.

Se ne hai la possibilità, prendi un po' d'aria fresca in un giardino o in un balcone, oppure alzati dalla sedia, fai stretching e, in generale, muovi il corpo: sono espedienti molto efficaci per mantenere alta la produttività mentre lavori da casa. È importante anche per risollevare l'umore e un po’ di movimento ti permette di tornare a lavorare a mente fresca, una soluzione perfetta in caso di mancanza di ispirazione.

Mantieni la comunicazione

Un aspetto del lavoro a distanza che può richiedere un po' di adattamento è la mancanza di interazione fisica durante il giorno. Gli esseri umani sono creature sociali, quindi quando si lavora a distanza è importante mantenere le piccole (ma significative) interazioni, anche se solo online. Prendi un caffè virtuale con un collega, chatta via e-mail oppure organizza un aperitivo dopo il lavoro su Zoom. Queste piccole interazioni ti faranno sentire meno isolato, il che a sua volta può aiutarti a mantenere alta la concentrazione, la positività e la produttività.

Onora la tua produttività

Quando porti a termine un elemento della lista delle cose da fare, dedica un momento del tuo tempo a festeggiarlo. Non parliamo di saltare di gioia (anche se quella potrebbe essere un'altra occasione per muoversi!) ma semplicemente di riconoscere la tua riuscita. Onorare i progressi fatti durante la giornata, anche se piccoli, ti solleva il morale e ti aiuta a tenere traccia delle mansioni completate e quelle da completare.

Ricorda di staccare la spina

Questa è una delle cose più importanti da ricordare quando si lavora da casa: staccare la spina. Quando non devi correre a prendere il treno per tornare a casa, è facile cadere nella trappola del "faccio solo un'ultima cosa", ma ricorda che attenerti a un orario fisso è vitale per mantenere l'equilibrio tra vita privata e lavorativa (e, di conseguenza, per tenere alto il livello di energia e produttività).

Prova a stabilire una routine alla fine della giornata. Ad esempio, negli ultimi dieci minuti della tua giornata lavorativa, crea una lista delle cose da fare il giorno successivo. In questo modo ti farai un'idea di ciò che hai portato a termine, eviterai di continuare a pensare al lavoro anche nel tempo libero e saprai che, la mattina successiva, la lista di mansioni da svolgere sarà già pronta.