8 suggerimenti di merchandising per il tuo sito web

Tempo di lettura stimato: 4 minuti e 30 secondi

Anche se diversi sotto vari punti di vista, i siti web e le vetrine dei negozi hanno anche molto in comune. Trasmettono il tuo brand, mettono in mostra i prodotti che offri, attirano i clienti e contribuiscono ai guadagni. È per questo che i principi validi per un visual merchandising di successo in un negozio fisico si possono applicare anche al tuo sito web.

Se stai creando da zero una presenza online oppure stai aggiornando il tuo sito web attuale, consulta questi otto suggerimenti degli esperti per il merchandising di un negozio e come utilizzarli per il tuo sito web:

1. Punta sul brand

“La tua vetrina dovrebbe mettere in risalto il tuo marchio... Inserisci i caratteri e i colori del tuo brand in qualsiasi striscione e poster”.(Small Business Trends)

Come migliorare il sito: un look coerente per il tuo brand su tutti i prodotti di marketing, stampati e online (il 70% delle piccole imprese usa entrambi), permette di dare un’immagine professionale alla tua attività. Prendi ispirazione dai tuoi biglietti da visita, dépliant e cartelli quando aggiungi al tuo sito web logo, immagini, colori e caratteri, e non solo riuscirai a ottenere un sito dall’aspetto fantastico, ma rafforzerai anche il brand che hai creato per la tua attività.

2. Aggiorna i materiali in esposizione

“Devi cercare di cambiare spesso l’allestimento in vetrina, senza spendere però troppo tempo e denaro... Modifica l’allestimento almeno ogni mese o due. Più spesso riorganizzerai la tua vetrina, più spesso le persone guarderanno il tuo negozio”.(Entrepreneur)

Come applicarlo al sito: in un recente studio, Vistaprint Digital ha rilevato che il 68% dei consumatori ritiene che la cosa più importante per avere un’esperienza positiva sul sito web di una piccola impresa siano contenuti aggiornati e accurati. Un punto da tenere bene a mente! Questo non vuol dire che devi modificare completamente l’intero sito ogni mese. Basta aggiungere qualche immagine, evento recente o un paio di post sul tuo blog per dare al sito un aspetto nuovo e creativo. Se decidi di utilizzare un assistente di creazione di siti web, fare gli aggiornamenti è facile e gratuito.

3. Monitora il traffico

“Se un articolo vende bene, preparati a doverlo riordinare subito... Se invece qualcosa non va molto, è importante provare a spostarlo in un’altra posizione prima di darsi per vinti”.(Bob Phibbs – The Retail Doctor)

Come applicarlo al sito: controlla i dati delle visite al tuo sito web, perché potrebbero avere un grande impatto sui guadagni. E non è poi così difficile da fare! Se tieni d’occhio alcuni fattori chiave come il numero di visitatori, le fonti del traffico di navigazione e le pagine più visitate, puoi ottimizzare il sito e ottenere un maggior successo. Ad esempio, se noti che molti visitatori provengono da Facebook, ma pochi da Twitter, sai già su quale piattaforma ti conviene investire tempo e denaro.

4. Considera bene la disposizione e l’ordine

“È importante non riempire troppo la vetrina. Esporre pochi articoli si adatta bene ai prodotti di qualità, mentre invece una vetrina piena di oggetti indica spesso un’accozzaglia di articoli scontati”.(Entrepreneur)

Come applicarlo al sito: si potrebbe essere tentati, sopratutto quando si sta lanciando il proprio sito web per la prima volta, di inserire tutto il possibile sulla pagina. In questo modo, però, i visitatori potrebbero sentirsi sopraffatti dalla mole di contenuti e abbandonare il sito web prima ancora di averci dato un’occhiata. Ricorda che il 45% dei consumatori di piccole imprese non effettua acquisti da un sito web mal distribuito. Dividi i contenuti su più pagine se necessario.

5. Affidati alla segnaletica

“Anche se nel tuo negozio c’è solo un cliente, non sarà possibile comunicargli tutto quello che c’è da sapere sulla tua attività e i prodotti offerti. Crea una struttura coerente... così che i clienti possano riconoscere i segnali e trarne informazioni utili”.(Retail Minded)

Come applicarlo al sito: qual è l’equivalente online della segnaletica in negozio? Il tuo menu di navigazione! I link sul tuo sito sono dei cartelli che indicano ciascuna sezione del tuo negozio, aiutando così i visitatori a trovare quello che cercano facilmente ed evitando che si scoraggino e abbandonino la pagina. Assicurati che i link di navigazione come Contatti, Galleria, Prodotti e Chi siamo, siano chiari, descrittivi e ben visibili.

6. Assicurati che ci sia spazio

“Oltre a una buona distribuzione, è importante avere anche abbastanza spazio verticale... Sovraccaricare gli scaffali non è una buona idea, perché si rischierebbe di schiacciare i prodotti.”(Creativity Window)

Come applicarlo al sito: potresti aver già sentito parlare di “spazio bianco” quando si tratta del design di siti web. Può essere chiamato anche spazio negativo ed è del colore dello sfondo del tuo sito. Si tratta delle aree del sito tra le immagini e il testo, che permettono al visitatore di riposare la vista e di assimilare velocemente i contenuti della pagina. È importante avere abbastanza spazio bianco. Questo non vuol dire che il tuo sito web dev’essere raffinato ed elegante anche se questo non è il tuo stile. L’importante è che la pagina non risulti pesante alla vista.

7. Aggiungi delle etichette

“Assicurati che tutti gli articoli abbiano un prezzo. A nessuno piace dover chieder quanto costa un prodotto”.(Bob Phibbs – The Retail Doctor)

Come applicarlo al sito: uno dei motivi principali per cui hai una presenza online è che così i potenziali clienti possano trovare tutte le informazioni che vogliono, giorno e notte, senza che tu debba interrompere quello che stai facendo per rispondere al telefono. E le informazioni sui prodotti sono uno dei principali motivi per cui le persone visitano il tuo sito web. Inoltre, non tutti i clienti sono disposti a chiamare per sapere il prezzo di un articolo ed è meglio lasciare che i visitatori prendano le loro decisioni senza alcun tipo di pressione.

8. Prova cose nuove

“Cos’è il peggio che può capitare? Nessun allestimento in vetrina è per sempre (in effetti, dovresti modificarlo spesso), quindi se un’idea non funziona, cambiala”.(Small Business Trends)

Come applicarlo al sito: quest’ultimo suggerimento unisce il consiglio di aggiornare regolarmente il tuo sito web e quello di tenere d’occhio il traffico dei visitatori. Dovresti provare ad aggiungere nuovi contenuti regolarmente per vedere se interessano ai tuoi visitatori, sopratutto se sei tu a occuparti del mantenimento del sito web. E puoi verificare l’efficacia dei contenuti controllando quante persone visitano il tuo sito, effettuano acquisti, prenotano i tuoi servizi o completano il modulo di contatto.

Sfrutta questi suggerimenti degli esperti del visual merchandising e degli allestimenti in vetrina per ottenere sempre il massimo dal tuo sito web.

Informazioni sull'autore

Sarah Matista è Marketing Communications Manager di Vistaprint Digital, la divisione servizi digitali di Vistaprint. Sarah desidera aiutare i titolari di piccole imprese a toccare con mano tutte le potenzialità del web marketing per sbaragliare la concorrenza e raggiungere gli obiettivi prefissati.