Quello che i clienti amano, e odiano, dei biglietti da visita

In un mondo sempre più digitale, si potrebbe pensare che i biglietti da visita siano ormai superati. Allo stesso tempo, però, gli strumenti online ora disponibili permettono di creare design prima inimmaginabili. Ma quanto influisce veramente sul tuo successo il tuo biglietto da visita? E come puoi scoprire se è davvero efficace?

Abbiamo chiesto a 2000 persone di dirci la loro sui biglietti da visita e sul fare una prima impressione: gli aspetti positivi e quelli negativi.

I biglietti da visita fanno ancora la differenza?

Secondo il nostro sondaggio, sì. Il 63% degli intervistati ha risposto che un biglietto da visita di qualità contribuisce a creare una buona prima impressione. Inoltre, il 60% è più propenso a utilizzare i servizi o acquistare i prodotti di un'attività con un biglietto unico o memorabile.

Perciò quali sono le caratteristiche di un biglietto da visita di qualità e cosa puoi fare per comunicare un'immagine positiva della tua attività?

L'arte di farsi notare

Va benissimo uscire dal coro, ma bisogna attirare l'attenzione sulla propria attività per un buon motivo ed evitare di mettere in cattiva luce il proprio brand. Ecco alcuni preziosi consigli tratti dal nostro sondaggio su come far notare il proprio biglietto da visita; in senso positivo, ma non solo!

Pensa fuori dagli schemi

Il design del tuo biglietto da visita offre sicuramente svariate occasioni per proporre qualcosa di diverso. Di seguito troverai alcuni approcci originali che si sono rivelati efficaci in passato:

  • Materiali alternativi: cioccolato, legno, metallo inciso, Lego, una confezione di mentine e carta trasparente sono tutti materiali che sono stati utilizzati per creare biglietti da visita unici e memorabili.
  • Forme peculiari: alcune attività hanno usato forme come lavagne, cuori, gatti, tortini, farfalle, triangoli, cornici ed etichette per bagagli per creare il design di biglietti da visita in grado di richiamare il loro settore o prodotto.
  • Multiuso: chiavette USB, calamite per il frigo, chiavi inglesi, sottobicchieri e apribottiglie sono stati usati anche come biglietti da visita. Un altro biglietto da visita memorabile è un origami contenente dei semi da piantare.
  • Effetti speciali: i biglietti termografici e che brillano al buio si fanno sicuramente notare, ma anche dettagli più discreti come un effetto metallico o il testo in rilievo restano impressi nella mente dei clienti.

Se la tua attività è legata alla creatività, farsi notare è sicuramente una cosa positiva. Se invece non fa parte della personalità del tuo brand, cerca di evitare scelte peculiari. Come indicato anche da uno degli intervistati, se ci si impegna troppo per farsi notare, l'effetto ottenuto potrebbe essere l'esatto opposto di quello desiderato.

Originali sì ma senza esagerare

Farsi notare non è una cosa positiva di per sé, e potrebbe ritorcertisi contro. Ad esempio, uno dei partecipanti al sondaggio ricorda di aver ricevuto un biglietto da visita che una volta aperto rivelava una barzelletta. Se lo ricorda ancora, ma non in maniera positiva. Un altro intervistato ha riferito di un design "brutto ma interessante". Non esattamente l'effetto desiderato.

Delle 2000 persone intervistate, tra le cose che decisamente non apprezzano dei biglietti da visita troviamo:

  • un gioco di parole o uno slogan banale
  • immagini di unicorni o altri animali bizzarri
  • informazioni stravaganti sul proprietario dell'attività

Si potrebbe avere la tentazione di fare qualcosa di originale per farsi notare, ma non bisogna mai sacrificare l'integrità del proprio brand. Rifletti sempre sul messaggio che potresti comunicare e assicurati di risultare autentico, non solo pieno di trovate.

Quindi, se essere creativi può essere utile per attirare l'attenzione ma comporta anche dei rischi, cosa fare se si è a corto di idee? Abbiamo buone notizie. Anche se le persone apprezzano un biglietto da visita unico, se fatto bene, i risultati del nostro sondaggio mostrano come il segreto per creare un design di successo sia la semplicità.

La semplicità prima di tutto

I design originali e peculiari possono migliorare l'immagine di un brand e farlo notare, ma la maggior delle persone preferisce i biglietti da visita classici e semplici. Questo non significa, però, che non possono avere un tocco personale. La qualità conta tantissimo e, concentrandoti sui piccoli dettagli, puoi creare un biglietto da visita semplice ed efficace.

Gli elementi di base

Quali sono gli elementi di base dei biglietti da visita che piacciono di più? Semplice:

  • Forma: il 72% preferisce la forma rettangolare standard che entra nel portafoglio, anche se tra i commenti veniva menzionato il fatto che "una forma poco comune aiuta a farsi notare e ricordare".
  • Colore del testo: il 54% pensa che i testi di colore nero siano i più efficaci o, in alternativa, "qualsiasi colore in contrasto con lo sfondo, così da poterlo leggere facilmente".
  • Carattere: anche se la maggior parte degli intervistati non preferisce un carattere in particolare, il 56% è d'accordo nel dire che i caratteri che rendono il testo difficile da leggere sarebbero da evitare. Molti hanno anche fatto notare che la cosa più importante è che il carattere deve corrispondere a quello utilizzato dall'attività nel resto delle comunicazioni.
  • Informazioni essenziali: in ordine di importanza, sono stati menzionati il nome (86%), l'indirizzo e-mail (84%), il numero di telefono fisso (63%), il numero di cellulare (61%), la qualifica professionale (56%) e l'indirizzo dell'attività (41%).

Quindi, per cominciare, pensa a un design semplice, con testo facile da leggere e in linea con lo stile del tuo brand.

Controllo della qualità

Assicurati di rivedere il testo per evitare errori di ortografia: date soprattutto le dimensioni ridotte dei biglietti da visita, i refusi di stampa comunicano un'immagine di sciatteria, che di certo non vuoi che venga associata al tuo brand. Inoltre, usa spirito critico ed evita di riempire il biglietto di elementi visivi. Ecco le cose meno gradite dai partecipanti al nostro sondaggio quando si parla di biglietti da visita:

Cose da evitare

  1. Errori di battitura o di ortografia 59,2%
  2. Testo troppo piccolo per essere letto 54,25%
  3. Troppi elementi in uno spazio ristretto 54,05%
  4. Una combinazione di colori infelice 40,3%
  5. Immagini Clip Art 30,6%

Suggerimenti

  • Logo: al 24% degli intervistati piace che su un biglietto da visita vi sia un logo originale. Se disponi di un logo e ti piace, usalo: ti aiuterà a farti notare.
  • Design professionale: il 22% degli intervistati preferisce i biglietti da visita che sembrano creati da un designer professionista. Questo non vuol dire, però, che devi per forza utilizzarne uno. Prova a creare un design semplice e minimalista per ottenere un look professionale, e confrontalo con altri design online. Inoltre, ricordati di evitare le immagini Clip Art!
  • Foto: anche se il biglietto da visita serve spesso per farsi ricordare dopo un incontro di persona, il 38,5% degli intervistati non vuole che ci sia una foto del proprietario sul biglietto da visita. A quanto pare, le immagini non valgono sempre più di mille parole.
  • Social media: al 27,2% non piace che sul biglietto siano riportate le informazioni sui social. Anche se sembrano di tendenza, le pagina Facebook e di altri social media dovrebbero essere incluse solo se sono davvero rilevanti per i clienti e formano parte attiva della tua attività.

L'importanza del marchio

Il biglietto da visita deve essere semplice ma interessante. Fai in modo che rappresenti il tuo brand tramite un aspetto in coordinato con gli altri prodotti per il marketing, i cartelli o il sito web, assicurati che promuova il tuo logo e ti renda riconoscibile. Includendo solo le informazioni più importanti, mostri anche di avere a cuore il tempo e l'attenzione dei clienti. Se desideri aggiungere un tocco in più, prova a usare un solo effetto semplice, come dei dettagli lucidi o un tipo di carta speciale, e rendi particolare il tuo biglietto senza esagerare.

Bisogna essere sempre coerenti

Spesso il biglietto da visita viene subito dopo la prima impressione avuta durante un incontro di persona. Anche quando sono in esposizione per i clienti che non hai mai incontrato, però, i biglietti da visita ti rappresentano. Quindi, crea un biglietto che rispecchi te e il tuo brand, e distribuiscilo con sicurezza.

Prime impressioni e passi falsi

Tutti sappiamo quanto contino le prime impressioni. Abbiamo chiesto ai partecipanti al nostro sondaggio di condividere idee ed esperienze sul fare e avere una prima impressione, positiva o meno.

Sorridi!

  • Quando incontri qualcuno per la prima volta, ecco cosa nota l'altra persona in quei primi istanti: sorriso, occhi, abbigliamento, capelli, voce, linguaggio del corpo in generale, stretta di mano, odore e scarpe. In molti hanno indicato anche i denti, quindi ricordati di lavarli per bene!
  • La maggior parte delle persone si fa un'idea di qualcuno in 5-10 secondi.
  • Come detto in precedenza, il 63% dei partecipanti pensa che un biglietto da visita di qualità aiuti a fare una buona prima impressione.

Superare gli intoppi con facilità

Anche se tutti vorremmo evitarli, spesso non c'è niente di più divertente di un passo falso. È sicuramente utile farsi ricordare, ma non per aver detto o fatto qualcosa di inappropriato. Ecco alcuni dei momenti più imbarazzanti raccontati dai partecipanti al nostro sondaggio:

  • Chiedere a qualcuno se è incinta senza che lo sia
  • Dimenticarsi il nome di una persona o dirlo sempre sbagliato
  • Fare una battuta di cattivo gusto o dire qualcosa di inappropriato
  • Rovesciare un bicchiere (su qualcuno)
  • Emettere rumori molesti

Probabilmente queste persone avrebbero voluto essere dimenticate dopo questi incontri, ma i loro biglietti da visita forse strappano ancora qualche sorriso.

Articoli correlati

10 regole d'oro per la creazione di biglietti da visita efficaci

Fai un'ottima prima impressione con le nostre linee guida utili e semplici da seguire.
Leggi tutto

Quali informazioni dovresti includere sul tuo biglietto da visita?

Inserire le giuste informazioni sul tuo biglietto da visita può fare la differenza. Scopri come far spiccare il tuo biglietto da visita fra tutti gli altri.
Leggi tutto

Inizia a fare acquisti