Guida al marketing locale per principianti

Per molte piccole imprese è cruciale puntare su potenziali clienti nelle immediate vicinanze geografiche. Mentre alcuni tipi di imprese possono lavorare con clienti che si trovano praticamente in tutto il mondo, è improbabile che una persona a migliaia di chilometri di distanza venga appositamente nel tuo negozio di abbigliamento per bambini o ti chieda di pulire le grondaie di casa.

Se per la tua attività avere un afflusso costante di clienti locali è fondamentale, dai un’occhiata a queste risorse di marketing che possono aiutarti a farti conoscere nella tua zona.

Camera di Commercio

Molte imprese si associano alla Camera di Commercio locale per fare rete con altre aziende locali. Tieni presente che gli incontri della Camera di Commercio solitamente attraggono altri rappresentanti di aziende, quindi, a meno che la tua attività riguardi essenzialmente altre aziende, è improbabile che incontrerai clienti finali.

Eventi locali

Gli eventi possono essere un modo efficace per ottenere visibilità e traffico di clienti potenziali. Hai due possibilità:

  1. Creare e ospitare il tuo evento, che riguarda nello specifico la tua attività.
  2. Partecipare a un evento consolidato per sfruttare un pubblico già presente.

Organizzare un’inaugurazione in grande stile nelle prime settimane o mesi di apertura è un modo perfetto per presentare la tua impresa alla comunità e aumentare la visibilità nella zona. Successivamente, puoi anche organizzare altri eventi per occasioni importanti come l’anniversario aziendale o su temi come l’apprezzamento dei clienti. Non dimenticare di pubblicizzare i tuoi eventi per avere un’ampia partecipazione. Puoi avvertire la stampa locale o chiedere di pubblicizzare il tuo evento nella sezione “eventi futuri” del sito del tuo Comune.

Molte città ospitano eventi annuali che potrebbero essere utili per la tua attività. Ad esempio, chiedi al Comune o alla Camera di Commercio se saranno organizzati eventi in occasione delle vacanze o fiere dell’artigianato. Potresti essere presente come sponsor o organizzare uno stand per mostrare i tuoi prodotti o servizi. Oltre alla visibilità sul posto, molti di questi eventi locali hanno sul loro sito web o catalogo promozionale con uno spazio dedicato agli espositori. Avere il nome della tua impresa, con indirizzo e numero di telefono, su un sito di qualità e localmente rilevante aumenterà la fiducia della comunità. Analogamente, se le fiere locali possono essere utili per il tuo pubblico, dai uno sguardo ai costi di iscrizone per partecipare con uno stand.

Puoi anche aumentare il traffico e far conoscere i tuoi valori attraverso una raccolta fondi. Scegli una causa che ti appassiona personalmente o che si lega ai valori della tua attività e collabora con un ente benefico. Puoi donare una parte del ricavato delle vendite nella giornata della raccolta fondi o partecipare a eventi benefici come gala, marce o corse di beneficenza come sponsor o donando prodotti da mettere in palio.

Social media

Con oltre un miliardo di utenti e la capacità di fare leva su pagine di gruppi molto vicini al profilo del tuo cliente, Facebook è una social media che non puoi assolutamente dimenticare nel tuo programma di marketing. Ecco alcune delle operazioni che puoi fare con Facebook:

  • Inizia seguendo altre aziende per individuare il loro profilo cliente e la loro strategia redazionale.
  • Entra in tutti i gruppi Facebook legati alla tua città e chiedi all’amministratore il permesso di scrivere un post e presentare te e la sua azienda.
  • Le pubblicità su Facebook possono essere un ottimo strumento per costruire un buon bacino di utenti per la tua pagina Facebook aziendale in modo tale da avere uno spazio per promuovere eventi, offerte speciali e nuovi prodotti.

Recensioni sui siti web

Quando un potenziale cliente fa ricerche online sulla tua azienda, le recensioni positive lo incoraggiano ad acquistare, mentre quelle negative (o l’assenza di recensioni) lo spingono a guardare altrove.

Ci sono alcuni siti di recensioni online che tutte le aziende locali dovrebbero conoscere:

  • Google Places e Google+
  • Yelp
  • Liste Yahoo Local
  • Facebook
  • Angie’s List

Per prima cosa, verifica se la tua azienda è inclusa nell’elenco e se le informazioni sono corrette. Google My Business è uno strumento potente, ma dovresti completare e ottimizzare il tuo profilo su tutti i siti di recensioni come Yelp e Houzz. I motori di ricerca possono penalizzare le aziende con informazioni discordanti (orari, indirizzi e numeri di telefono diversi), quindi controlla che questi dati sia uguali in tutti i profili.

Poi cerca quello che dicono i clienti della tua azienda e prendi seriamente in considerazione il loro feedback. Le recensioni possono confermare quello che già sapevi sulla tua attività o mettere a fuoco dei margini di miglioramento. E se non trovi pareri positivi o se non trovi nessuna recensione, non esitare a chiedere. Quando incontri clienti soddisfatti, chiedi loro educatamente di postare una recensione sulla tua attività. Inizia con Google e da lì spazia su altri siti.

Fai ricorso alle risorse locali a tua disposizione per mettere a frutto le strategie di marketing nella tua zona. Potresti scoprire che un gruppo di professionisti locali attivi nel wellness pubblica una lista di fornitori di servizi o che la tua città promuove sul suo sito internet le piccole imprese. Questo è solo un elenco delle prime mosse, ma ricordati di cercare altre opportunità di marketing specifiche per la tua zona o per il tuo settore. Essere attivo nella tua comunità locale è un ottimo modo per promuovere te stesso e scoprire altri modi per mettere a frutto le tue strategie di marketing.

Informazioni sull'autore

Susan Johnston Taylor scrive di business e finanza personale per The Atlantic, The Boston Globe, Learnvest, Entrepreneur e Fast Company. Cercala su Twitter @UrbanMuseWriter.