Come scattare in casa foto professionali

Probabilmente le fotografie dei tuoi prodotti e del sito web saranno le prime cosa che i potenziali clienti vedranno della tua attività.

Quindi è importante che siano di buona qualità.

In una ricerca di marcato svolta da Etsy, il 90% degli intervistati ha dichiarato che la qualità delle immagini è il fattore principale che influenza l'acquisto. E viene prima del prezzo dell'articolo, il costo della spedizione o le recensioni dei clienti.

Le foto scattate male non solo trasmettono una brutta impressione della tua attività, ma potrebbero costarti anche richieste di informazioni, fiducia e, in fin dei conti, vendite.

Bisogna, però, tenere in conto una cosa: quando si avvia un'attività spesso i soldi sono pochi, e non ci si può proprio permettere di assumere un fotografo professionista.

In questo articolo, Julie Halloran e Jessica Gabeler, del nostro team creativo, condividono i loro consigli su come scattare foto professionali in casa. Tratteranno i seguenti argomenti: illuminazione, composizione e formato. Scopri come costruire uno studio fai-da-te che potrai montare su una sedia, un tavolo o il pavimento del salotto, senza dover acquistare attrezzature particolari. Julie e Jessica offrono anche i loro consigli per scattare foto professionali con il telefono.

Per iniziare a realizzare foto come i professionisti, avrai bisogno di:

  • Una fotocamera o uno smartphone
  • Una fonte di luce naturale
  • Un tavolo
  • Un pezzo di cartone bianco
  • Mollette per fissare il cartone a un tavolo o una sedia

Usa l'illuminazione per dare vita alle foto dei tuoi prodotti

"Se ce n'è a sufficienza, la luce naturale dona ai prodotti un aspetto equilibrato e tridimensionale. Vale la pena di sperimentare con la luce naturale in casa prima di acquistare un kit di illuminazione. I risultati che si possono ottenere sono sorprendenti."

Jessica Gabeler - Fotografa dei prodotti presso Vistaprint

1. Scatta le foto vicino a una finestra

Trova un punto in cui la luce naturale è abbondante e fai delle prove con diverse disposizioni utilizzando un tavolo o una sedia. Una volta trovata una soluzione che ti soddisfa, scatta le foto e misura la distanza dalla finestra, dalla parete, ecc. Le foto dei tuoi prodotti fanno parte del tuo marchio e i consumatori amano la coerenza. Se sai come ricreare la disposizione esatta dell'ultima volta, potrai risparmiare un sacco di tempo nelle sessioni di fotografia successive. E se scatti le foto sempre alla stessa ora del giorno, probabilmente riuscirai a ottenere ogni volta un'illuminazione simile. Dato, però, che alcuni giorni sono più nuvolosi di altri, potresti utilizzare un'app per misurare la quantità di luce in maniera pratica ed economica.

2. Quando usi la luce naturale in ambienti interni, spegni le luci artificiali

Le luci elettriche o incandescenti influenzano l'equilibrio del bianco delle foto. Ciascuna fonte luminosa emette diversi colori di luce. Perciò, ricordati di spegnere eventuale illuminazione artificiale come lampade e lampadari.

3. Comprendi appieno il concetto di luce direzionale

  • Nel caso dell'illuminazione frontale, la luce naturale su un prodotto arriva da davanti.
  • Se arriva da dietro, è detta illuminazione posteriore.
  • Mentre se si posa su uno dei lati del prodotto, viene chiamata illuminazione laterale.

4. Usa un riflettore

Se hai bisogno di un po' più di luce, una soluzione economica è posizionare un pannello bianco in direzione opposta rispetto alla fonte di illuminazione. Il riflettore rifrange la luce sulla scena e rischiara gli angoli del prodotto che la fonte di illuminazione naturale non riesce a raggiungere.

Applica tecniche di composizione per mettere in risalto il prodotto

"Le migliori foto di prodotti attirano lo sguardo verso l'area su cui vuoi che si concentri lo spettatore."

Jessica Gabeler - Fotografa dei prodotti presso Vistaprint

1. Crea una raccolta di motivi visivi

Che motivi visivi interessanti hai a disposizione in casa e in giardino?

Non ti serve un tavolo di marmo per dare stile alla foto dei tuoi prodotti e aggiungere un motivo elegante di pietre. Basta una piastrella di marmo appoggiata sul tavolo da pranzo per creare uno sfondo naturale da usare nelle foto. Piastrelle extra del bagno, diversi tipi di legno e carta ruvida: puoi usare questi e altri elementi come sfondo interessante.

2. Includi qualche elemento di scena per mostrare le proporzioni

Sai perché molte foto di prodotti includono una tazza di caffè?

Grazie a un oggetto come un bicchiere o una penna, potrai dare un'idea delle dimensioni del prodotto. E questo non vale solo per gli articoli piccoli. Se vendi accessori per auto o barche, mostrali nell'ambiente in cui verranno utilizzati, così da illustrarne le dimensioni.

Le foto flat-lay vengono scattate con una panoramica dall'alto in un ambiente che sembra naturale e in cui sono presenti altri articoli di decorazione. Se vendi biscotti fatti in casa, mostrali su un tavolo accanto a un libro e una tazza di caffè per illustrare il modo in cui potrebbero essere gustati. La cosa più importante è catturare l'atmosfera dell'ambiente in cui le persone interagiranno con i tuoi prodotti.

Uno degli strumenti più utili per ottenere una foto dall'alto efficace è il treppiedi. Puoi trovarne a prezzi interessanti, soprattutto se usi uno smartphone per scattare le foto dei tuoi prodotti. Grazie alla funzione di autoscatto e al treppiedi, puoi evitare che nelle immagini si veda la tua ombra.

3. Concentrati sul prodotto

Oggigiorno, molti telefoni consentono di ottenere immagini nitide in primo piano e uno sfondo sfocato quando sono impostati in modalità ritratto. Se stai utilizzando la fotocamera del tuo smartphone, lascia dello spazio tra il prodotto e lo sfondo. In questo modo sarà più facile mettere a fuoco il prodotto e portarlo in primo piano, così da ottenere quello sfondo sfumato che va tanto di moda su Instagram.

Se stai utilizzando una fotocamera digitale DSL e hai iniziato a scattare le foto in modalità manuale, l'impostazione più bassa di F Stop (nota anche come apertura del diaframma) ti può aiutare a ottenere un primo piano nitido con sfondo sfumato. Assicurati che ci sia abbastanza spazio tra il soggetto e l'ambiente circostante. Un'apertura del diaframma molto ampia, ad esempio 1,2 o 1,4, con la lente in zoom completo dovrebbe consentirti di ottenere questo effetto, ma fai qualche prova con impostazioni diverse.

4. Trova la posizione ideale applicando la regola dei terzi

Come suggerisce il nome, la regola dei terzi è un principio di composizione che divide l'immagine in gruppi di tre sezioni. Due linee verticali e due orizzontali dividono l'obiettivo in nove parti uguali.

Quando stai inquadrando il prodotto, chiediti:

  • Quali sono i punti di interesse (ad esempio, una caratteristica o un dettaglio specifici del prodotto)?
  • Dove sto posizionando intenzionalmente questi punti di interesse rispetto alle intersezioni delle linee?

5. Visualizza il feed dei tuoi social

Pensa al tuo feed di Instagram. È composto da una serie di quadrati. Ed è così che gli altri lo vedranno se una delle tue immagini li incuriosirà abbastanza da visitare il tuo profilo. Può essere utile cambiare la modalità di visualizzazione delle foto sul telefono o sulla fotocamera e passare a quella in quadrati, così da poter organizzare fin da subito la combinazione dei prodotti con altri elementi dello sfondo e creare composizioni efficaci. In questo modo potrai visualizzare in maniera rapida l'aspetto che avrà il tuo feed. Inoltre, ti evita di dover tagliare le foto successivamente, magari eliminando qualche elemento che altrimenti vorresti includere.

"Non cercare di mettere tutto in un'unica foto. E ricordati di cambiare la posizione dei prodotti, nonché di concentrarti su motivi o particolari specifici. Se un elemento è opaco o brillante, prova a fare in modo che questa caratteristica si noti. Quando fotografi i prodotti da più angoli, i clienti se ne possono fare un'idea migliore. Quindi pubblica più foto in una sequenza immagini su Facebook o Instagram, oppure nella galleria fotografica del tuo sito web."

Julie Halloran - Direttore creativo presso Vistaprint

Scegli un formato per il file della foto che consenta di salvare un'immagine nitida e chiara

Prima di condividere le tue foto di qualità professionale con il resto del mondo, devi sapere dove compariranno. Alcuni social media hanno dei requisiti di formattazione specifici, ad esempio proporzioni quadrate o dimensioni uniche. Molti siti web offrono l'opportunità di modificare le foto per rispettare i loro requisiti, di solito tagliando parti dell'immagine. Il modo migliore di evitare lavoro extra è avere chiaro il formato finale delle tue immagini e realizzare gli scatti tenendo a mente tali dimensioni.

1. Salva i file nel formato più grande possibile

Se stai utilizzando una fotocamera digitale, assicurati di usare il formato RAW, che conserva il maggior numero di informazioni sull'immagine e offre piena libertà nel caso desiderassi modificare le foto in seguito. Per caricare i file su altre piattaforme, conviene utilizzare il formato JPEG, dato che è quello più diffuso per la pubblicazione di foto online. Puoi sempre creare immagini con risoluzione minore per rispettare limitazioni di file o piattaforma, ma è difficile incrementare la risoluzione originale di un'immagine.

2. Evita di usare foto prese da internet sui prodotti stampati

Se hai caricato una foto su Facebook e in seguito desideri includerla in un libro, non scaricarla da internet. Quando carichi le immagini su internet, la maggior parte delle piattaforme le comprime, in modo che la pagina web possa essere visualizzata più velocemente. Usa sempre l'immagine originale scattata con il telefono o la fotocamera. In questo modo eviterai di ottenere immagini sgranate o pixelate dopo la stampa. Per rendere il tutto più semplice, lo studio di design di Vistaprint ti avviserà sempre con un messaggio se la qualità dell'immagine è troppo bassa per la stampa.

Ora che sai quanto sia importante l'illuminazione, la composizione e il formato, potrai iniziare a scattare foto professionali.

Ci piacerebbe vedere i risultati. Condividi le foto dei tuoi prodotti prima e dopo aver applicato questi consigli utilizzando l'hashtag #vistaprint.

Articoli correlati

10 regole d'oro per la creazione di biglietti da visita efficaci

Fai un'ottima prima impressione con le nostre linee guida utili e semplici da seguire.
Leggi tutto

Cinque suggerimenti utili per collaborare con un designer professionista

Scopri come aiutare un esperto di design a realizzare i tuoi sogni.
Leggi tutto

Inizia a fare acquisti