La psicologia dei colori

Sally Augustin, PhD

Tempo di lettura stimato: 3 minuto , 30 secondi

La scelta dei colori giusti per il tuo brand può essere davvero difficile. Quali colori veicolano il giusto messaggio alla tua clientela? Quali colori è consigliabile utilizzare? Sono anni che gli psicologi ambientali riflettono su questi interrogativi e, a tal proposito, hanno condotto alcune rigorose ricerche scientifiche per stabilire come determinati colori influenzano opinioni e comportamento delle persone. Di seguito, forniamo alcuni dati scientifici su alcuni colori e i consigli per applicare tali informazioni alla propria attività.

Blu

Secondo i dati di Vistaprint, il blu rappresenta il colore più popolare utilizzato dai clienti per la creazione del materiale per il marketing. A livello più generale, è più probabile che le persone cui viene chiesto qual è il loro colore preferito rispondano blu rispetto a tutti gli altri colori. I ricercatori non si spiegano perché il blu riscuota tanto successo; secondo noi, questa preferenza ha a che fare con il fatto che, agli albori della specie umana, le cose importanti erano di colore blu, ad esempio il cielo sereno e gli specchi d'acqua visti da lontano. Il blu è in genere associato a competenza e affidabilità. Tutto questo rende gli schemi di colore blu una scelta perfetta per istituti finanziari e aziende che forniscono servizi relativi agli animali.

Nero

Il nero è un colore molto diffuso e preferito da tanti. Molti associano questo colore a forza, sofisticatezza, tradizione e formalità, per cui la sua popolarità non sorprende affatto. Il nero viene spesso utilizzato per il branding di aziende in ambito retail, moda o automotive o anche delle attività che offrono diversi servizi.

Giallo

Qual è il colore che meno piace alle persone? Il giallo. È poco popolare ed è una delle tonalità meno scelte per il materiale per il marketing dai clienti di Vistaprint di ogni parte del mondo. Nonostante questo, le eccezioni sono tante e il colore giallo può essere utilizzato per dare risalto ad alcuni elementi.

Rosso

Il rosso è il colore dell'amore, del pericolo e dell'eccitazione. Secondo alcune ricerche, se osserviamo questo colore, la nostra capacità di raziocinio si riduce, ma, se il rosso compare su un muro o una superficie simile, ci dà un'improvvisa carica di energia... quindi è il colore da osservare prima di alzare pesi!

Verde

Se guardiamo anche per poco tempo il verde, avremo una scarica di creatività: nel materiale per il marketing può essere la scelta giusta se i destinatari devono fare appello a un po' di creatività per comprendere il motivo per cui una determinata campagna di marketing è di loro interesse. Il verde è associato alla natura e alla responsabilità ambientale e rappresenta quindi una buona scelta, ad esempio, per le aziende di pannelli solari. Il verde è spesso associato alla primavera o a una rinascita ed è per questo che rappresenta la scelta giusta per chi fornisce servizi in grado di far cambiare vita alle persone, ad esempio nell'ambito di salute o istruzione. Tali aziende potranno anche utilizzare il blu, associato a competenza e affidabilità.

Nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che guardare tonalità meno sature e relativamente brillanti, ad esempio il verde salvia mescolato al bianco, rilassa, mentre le tonalità più sature e non particolarmente brillanti, ad esempio il verde foglia, danno una sferzata di energia. L'uso del verde foglia nel marketing potrebbe essere una buona soluzione se l'obiettivo è incoraggiare le persone ad agire in fretta; il verde salvia diluito invece sarà la scelta giusta per una spa, per veicolare un messaggio rilassante, anche prima di un trattamento.



Marrone e viola

La nostra mente collega il marrone all'asprezza e il viola alla sofisticatezza, quindi probabilmente, nelle situazioni in cui è consigliato l'uno, si sconsiglia l'uso dell'altro.

La psicologia dei colori e la tua attività

I significati che associamo ai colori dipendono dalle esperienze che ognuno di noi ha avuto con le diverse tonalità, quindi è necessario operare una scelta anche in base a questi fattori. Ad esempio, se il protagonista di un nuovo cartone è di colore giallo, in genere ci si può aspettare un maggior numero di risposte positive a questo colore rispetto al solito. Prima di operare una scelta definitiva e per fare opportune valutazioni, proponi i colori che desideri scegliere ad alcuni dei tuoi clienti che vorresti reagissero positivamente al tuo materiale per il marketing.

È importante ricordare che sono tante e diverse le esperienze sensoriali che concorrono a farci reagire in un determinato modo a ciò che vediamo. Inoltre, sono molti i fattori che contribuiscono a formare le nostre opinioni in merito a un'azienda, di qualsiasi dimensione.

I colori scelti per il marketing veicolano messaggi importanti; ecco perché è molto importante scegliere con cautela e prendere in considerazione le scoperte fatte dagli psicologi ambientali.


Informazioni sull'autore

La dottoressa Sally Augustin collabora con brand molto importanti per progettare luoghi, oggetti e servizi in modo che concorrano a creare le esperienze cognitive, emozionali e fisiche desiderate. Fra i clienti della sua azienda Design With Science si annoverano produttori, provider di servizi e aziende di progettazione in America del Nord, Europa e Asia. Il lavoro di Sally è stato discusso in importanti pubblicazioni, quali The New York Times, The Wall Street Journal, The Guardian, Forbes e Psychology Today.

Articoli correlati

Come riuscire a far provare (e amare) i tuoi prodotti ai nuovi clienti

Scopri come, grazie all'ausilio delle nostre tre tattiche infallibili, potrai convincere i potenziali clienti a provare i tuoi prodotti.
Leggi tutto

eBook · Come presentare e promuovere la tua attività

Scopri come creare una presentazione perfetta con l'aiuto dei nostri esperti e di un modello in sei fasi.


Leggi tutto